Mal di schiena

Il dolore dovuto al mal di schiena è una condizione molto comune ed è la principale causa di assenza dal lavoro in molte parti del mondo industrializzato.
E' difficile da diagnosticare e da curare e non ci sono test specifici per verificare che il dolore sia reale o invalidante. Detto questo, non sorprende che l'industria assicurativa, soprattutto all’estero dove il servizio sanitario non è gratuito, adotti un approccio piuttosto conservativo rispetto alla condizione di dolore alla schiena

Mal di schiena lombare?

La parte bassa della schiena, o la zona lombare, serve una serie di funzioni importanti per l'organismo umano. Queste funzioni includono il supporto strutturale per la maggior parte del peso del corpo, il movimento e la protezione di alcuni tessuti.
E’ presumibile pensare che i tassi di incidenza del mal di schiena aumenteranno significativamente nei prossimi anni a causa di tutta la popolazione che tende sempre più all’obesità.
Quando siamo in piedi , la parte bassa della schiena è sollecitata a sostenere il peso della parte superiore del corpo . Quando ci pieghiamo , estendiamo o ruotiamo la vita, la parte bassa della schiena è coinvolta in questo movimento . Proteggere i tessuti molli del sistema nervoso e del midollo spinale , così come gli organi vicini al bacino e dell'addome, è una funzione critica della colonna lombare e la muscolatura adiacente.

Come si combatte il mal di schiena in zona lombare?

Non sono consigliati lunghi periodi di inattività a letto in quanto questo atteggiamento può effettivamente rallentare il recupero motorio. Massaggi e manipolazione spinale per periodi fino a un mese sono risultati utili in alcuni pazienti senza segni di irritazione del nervo. Danni futuri sono evitabili con protezioni lombari durante le attività lavorative (sedia ergonomica) o a casa.
Come accennato in precedenza , il trattamento dipende dalla causa precisa della lombalgia e ogni paziente deve essere valutato e gestito da specialisti: un aspetto molto importante della valutazione individuale è la percezione del paziente stesso della propria situazione.

In alcuni casi, gli individui possono diventare permanentemente disabili a pesanti occupazioni fisiche o che richiedono una posizione specifica facendo pressione sul retro (per esempio, un dentista ).

Nessun commento: