Prevenire il mal di schiena

Camminare di buon passo per almeno trenta minuti al giorno e senza interruzioni aiuta a tenere lontano il mal di schiena. E' questo il primo consiglio da seguire: pare semplice ma, se si tiene conto dei ritmi frenetici a cui siamo quotidianamente sottoposti, potrebbe non esserlo.

Camminare rende i muscoli che sostengono la colonna più tonici ed adatti a sostenere il peso del corpo. Un'unica raccomandazione alle donne: attente ai tacchi alti. E' importante poi evitare quei movimenti, anche minimi, che a lungo andare possono danneggiare la colonna. Ad esempio assumere posizioni scorrette quando si è seduti davanti al computer, oppure accavallare le game e stare con il bacino troppo spostato in avanti nei lunghi viaggi in treno o in aereo.
Il più delle volte non ci accorgiamo neppure delle posizioni innaturali che assumiamo salvo poi sentire il mal di schiena.

Quando per esempio si sta seduti tanto tempo con la colonna piegata in avanti o su un lato, il cervello considera dopo un po normale questa posizione e la mantiene anche quando il contesto è diverso. E' ciò che gli esperti chiamano errore di postura: ci fanno persistere in un atteggiamento errato anche se le condizioni non lo richiedono. Per questo bisogna sempre prestare attenzione a come si posizione la schiena mentre si lavora o si studia.

Nessun commento: