Mal di Schiena Occasionale

Dopo una giornata particolarmente indaffarata, dopo un esame universitario di quelli tosti, dopo un trasloco, non c'è nulla di più facile che alla sera la schiena si faccia sentire, soprattutto nella parte bassa. Sono classici esempi di mal di schiena occasionali, causati da uno sforzo fisico eccessivo oppure da una situazione stressante sul piano psicologico. Insomma, la tipica lombalgia.

Nella fase acuta, cioè quando il dolore è intenso, è necessario far riposare la schiena uno o due giorni, ma non di più: subito dopo è buona norma riprendere il movimento. Gli esperti consigliano di restare attivi, di continuare a fare la vita di tutti i giorni evitando di sprofondare nella poltrona o peggio, coricarsi a letto e restarci per lungo tempo.

Insomma bisogna camminare, lavorare, uscire di casa, stando ovviamente attenti a non esagerare. Per superare la fase acuta del mal di schiena sono utilissimi, oltre al riposo, anche i farmaci analgesici di automedicazione: chiedi consiglio al tuo farmacista di fiducia.

Nessun commento: